Di ritorno dal Social Media Marketing Day

Di ritorno dal Social Media Marketing Day che si  è tenuto ieri a Milano, possiamo dire d’aver toccato ancora una volta con mano quanta passione genera la comunicazione social.

La discussione, magistralmente progettata e condotta da Andrea Albanese è stata ricca di spunti, una conferma per le aziende, se ancora ce ne fosse bisogno, di quanti sviluppi e prospettive le social platform in ogni declinazione, tool, app per mobile, offrono al business, sia sul piano delle strategie di marketing, sia su quelle dell’innovazione tecnologica.

 

Tre parole chiave ci sembrano siano emerse con forza dai discorsi, ritornando spesso ad accomunare tutti gli interventi:

1. #consapevolezza: quando si pianifica un intervento sui social media è necessario avere una strategia precisa, stabilire degli obiettivi, comprendere quali saranno le ricadute delle proprie azioni. Per questo è necessario sensibilizzare le aziende, i dipendenti e i clienti ultimi, diffondere il più possibile la cultura social.

2. #professionalità:  è facile pensare che sul web ognuno sia il media di se stesso. Ma questo non può voler dire che non ci sia bisogno di specializzazione e competenza per trasformare il buzz sui social media in opportunità per business. L’epic fail è dietro l’angolo.

3. #trasparenza: chiunque oggi, monitorando i social, può farsi un’idea del vostro carattere, della vostra esperienza, del vostro business. Non è più tempo per gli scheletri nell’armadio. Professare la trasparenza nella propia comunicazione non è un valore aggiunto, è la base di una strategia sicura ed efficace.

 

Tre concetti che anche noi decliniamo costantemente nel nostro lavoro: si evolvono le tecniche della comunicazione e del marketing, si evolvono i social, e aumenta di conseguenza anche il nostro impegno per la progettazione di metodologie e strumenti di rilevazione e analisi, che aiutino le aziende ad abbracciare consapevolmente la sfida che gli viene lanciata da un mercato in cui si fanno sempre più sfumati i confini tra il prodotto e l’immaginario, la comunicazione ufficiale e le opinioni spontanee, la vita social e il mondo reale.
Si è trattato di una giornata densa di idee e fermenti che ha concretizzato quel che accade ogni giorno nei gruppi di discussione da cui tutto questo è partito, Social Media Marketing Italiano e Social Media Marketing Italia. Continuiamo così, arrivederci al prossimo appuntamento, noi ci saremo.